Didattica, News

Per le scuole l’Ancr in occasione della Festa della liberazione: il 23 aprile due corti su partigiani valdesi da “Filmare la storia”; il 24 il film “Nome di battaglia donna” di Daniele Segre.

Per le scuole l’Ancr in occasione della Festa della liberazione: il 23 aprile due corti su partigiani valdesi da “Filmare la storia”; il 24 il film “Nome di battaglia donna” di Daniele Segre.

 

 

Festa della Liberazione 2024

Proiezioni gratuite per le scuole

a cura di Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

 

La prima delle due giornate che proponiamo alle scuole prevede la proiezione di due film molto recenti che hanno partecipato al concorso per le scuole “Filmare la storia”,  giunto quest’anno alla 21a edizione, due film su due straordinarie figure di partigiani che hanno operato a partire dalle valli valdesi del Piemonte.

Nella seconda proponiamo un film sul tema donne e Resistenza realizzato qualche anno fa dal regista Daniele Segre. La proiezione ci offre anche l’occasione di un piccolo omaggio al grande documentarista e maestro di cinema da poco scomparso

 

 

23 aprile 2024

ore 10.30

proiezione di due cortometraggi premiati al concorso “Filmare la storia”

  • Jacopo Lombardini. Protestanti e libertà (regia Anna Giampiccoli, 2021, dur. 28’)

Il docufilm ripercorre, attraverso testimonianze, interviste e ricostruzioni di finzione, la vita e la morte di Jacopo Lombardini antifascista, valdese, partigiano, commissario politico di Giustizia e Libertà per le valli Pellice e Germanasca, catturato, deportato e ucciso a Mauthausen il 24 aprile 1945.

  • Willy Jervis  (regia Anna Giampiccoli, 2022, dur. 30’)

Le vicende del partigiano Willy Jervis, ingegnere della Olivetti di Ivrea, operante nella Val Pellice, ucciso dai nazifascisti il 5 agosto 1944 a Villar Pellice, sono ripercorse attraverso testimonianze, documenti e ricostruzioni ambientate nei luoghi stessi della sua attività.

Introduzione e Q&A con Anna Giampiccoli e alcuni studenti che hanno partecipato alla realizzazione dei film, e materiale didattico a cura di Micaela Veronesi (Ancr)

Sarà presente Leonbattista Donati (nipote di Willy Jervis)

 

 

24 aprile 2024

ore 10.30

proiezione del film

  • Nome di battaglia donna, regia di Daniele Segre (2016, 72′)

Nel novembre del 1943, si formarono i «Gruppi di difesa della donna per l’assistenza ai combattenti per la libertà». Questi gruppi promuovevano, superando le tante difficoltà del caso, manifestazioni per rivendicare la pace, raccoglievano indumenti per i partigiani, confezionavano bandiere e bracciali; le donne più anziane tessevano calze di lana e maglie, le più giovani facevano le gappiste, le staffette o imbracciavano le armi. Marisa, Carmen, Carla e le altre protagoniste di questo racconto hanno partecipato alla Resistenza in Piemonte, e ora raccontano quella stagione illustrandone difficoltà, impegno, perdite e conquiste.

Daniele Segre da poco scomparso, è stato autore, regista cinematografico e teatrale e docente di Cinema della realtà. Le sue opere sono state quasi sempre trasmesse dalle reti pubbliche e presentate alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e in vari festival nazionali e internazionali, ricevendo molti riconoscimenti. Dal 1996 al 2010 è stato docente di Cinema e realtà all’interno del corso di regia del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema di Roma. Dal 2014 al 2022 è stato Direttore Didattico della sede Abruzzo del Centro Sperimentale di Cinematografia per il corso triennale di Reportage Audiovisivo. Con l’Ancr Daniele Segre ha lavorato  alla realizzazione delle ultime edizioni del concorso “Filmare la storia”, in particolare intervenendo, con il suo scrupolo e rigore di sempre e la sua vasta esperienza e competenza, nella giuria per i film di scuole e videomaker sui temi della Resistenza e assegnando il premio speciale “25 aprile”.

Introduzione di Emanuele Segre e materiale didattico a cura di Micaela Veronesi (Ancr)

 

 

Polo del ‘900 – Sala conferenze, corso Valdocco 4/A – Torino

Ingresso libero

Prenotazione obbligatoria (scrivere a ancr.didattica@gmail.com e indicando la data e la proiezione scelta, il nome della classe, l’istituto scolastico e il numero dei partecipanti.